Bonus Vacanze 2020 in Toscana: cos’è e come funziona

Vuoi fruire del Bonus Vacanze per un soggiorno in Italia? Dal 1° Luglio 2020 parte anche in Toscana un voucher fino a Euro 500 da poter spendere in tutte le strutture che decideranno di accettarlo. Ma cos’è? Come si usa? Come si ottiene? Cerchiamo di dare una risposta dettagliata a tutte queste domande in modo semplice e chiaro.

Come Ottenere il Bonus per trascorrere una splendida vacanza in Toscana

Facciamo un semplice elenco di cosa serve per poter ottenere il Bonus Vacanze 2020:

  1. Si deve avere un ISEE inferiore a Euro 40.000
  2. Possedere un identità digitale SPID (Sistema Pubblico Identità Digitale)
  3. Utilizzare l’applicazione per smartphone IO l’app delle Pubbliche Amministrazioni per i Servizi Pubblici ai cittadini

Attenzione !!!! Anche se hai ottenuto il tuo Bonus Vacanze è importante che la struttura ricettiva che si trova in Toscana sia disposta ad accettarlo.

Che cos’è l’ISEE e come si fa?

L’ISEE ( Indicatore della Situazione Economica Equivalente) si può ottenere attraverso il sito dell’INPS oppure mediante un CAF come ad esempio i CAF della CGIL CISL o UIL , si trovano in tutte le città della Toscana ed ovviamente di tutta Italia.

Per richiedere un ISEE è necessario fornire svariate informazioni sul patrimonio della propria famiglia come :

  • Reddito
  • Titoli e depositi
  • Giacenza Media annuale del Conto Corrente
  • Case di Proprietà
  • Eventuali Mutui

Tutti questi dati sono necessari per ogni componente del nucleo familiare. quindi se vuoi trascorrere una splendida vacanza in Toscana usufruendo di questo Bonus dovrai avere a disposizioni molte informazioni.

Che cos’è lo SPID? Come ottenere lo SPID? Quanto Costa?

Lo SPID è un sistema per poter accede tramite username e password a tutti i servizi della Pubblica Amministrazione; con le stesse credenziali potrai accedere al sito dell’INPS , al sito dell’Agenzia delle Entrate e in Toscana con questo sistema è anche possibile accedere al proprio Fascicolo Sanitario oppure vedere, tramite IRIS, tutte le posizioni debitorie come le Multe del Codice della Strada, oppure i Ticket Sanitari o il Bollo Auto. Quindi uno strumento che vale la pena ottenere.

Molte sono le domande che uno si pone quando sente la parola SPID :

Come faccio ad ottenere lo SPID per accedere al Bonus e poter fare una bella vacanza in Toscana? Molte società di servizi forniscono questo strumento, ma noi personalmente abbiamo ottenuto lo SPID da Poste Italiane ( anche le banche lo possono fornire). Consigliamo Poste perché è possibile seguire le istruzioni direttamente online dal sito internet di Poste Italiane e poi recarsi presso uno sportello per ottenere una serie di password attraverso il riconoscimento personale.

Quanto costa lo SPID? Un pensiero che molti hanno è quello di dover spendere dei soldi per lo SPID e poi non usarlo! Poste Italiane fornisce SPID in maniera del tutto gratuita quindi non ci sono spese da sostenere.

L’App IO che cos’è ed a cosa mi serve?

Dopo aver ottenuto il proprio ISEE e verificato che sia inferiore a Euro 40.000 si potrà ottenere il Bonus Vacanze fino a Euro 500 per poter soggiornare in Toscana magari in un bellissimo agriturismo a Siena, oppure sulla costa tirrenica oppure in qualche bellissima città d’arte come Firenze, Lucca e Pisa.

L’App IO si deve scaricare gratuitamente da Play Store oppure da Apple Store. Dopo averla installata sul proprio telefonino si dovrà accedere attraverso le proprie credenziali SPID dopodiché si potrà richiedere il Bonus Vacanze. Prima dell’erogazione l’App verificherà quanto spetta di Bonus e verrà generato un codice che dovrete fornire alla struttura per poter usufruire del Bonus.

Attenzione: se la struttura accetta il Bonus vi farà uno sconto pari al valore dell’80% e questo cosa vuole dire? Per semplificare facciamo un esempio pratico:

Con la famiglia siete stati ospiti in una fantastica struttura vicino a Firenze e al momento del pagamento la spesa complessiva è di 600 Euro. A questo punto fornite al gestore il codice del bonus vacanze da 500 Euro aspettandovi di pagare 100 Euro, ma non è così! Infatti, vi verrà fatto uno sconto dell’80% dei 500 euro (cioè 400) e quindi dovrete pagare 200 euro invece di 600.

Quindi vi domanderete: e le altre 100 Euro dove sono finite? Il 20% del bonus vi verrà restituito in sede di dichiarazione dei redditi del 2021 e quindi dovrete aspettare un po’ però magari in compenso avrete trascorso una splendida vacanza in Toscana che non ha prezzo!

Quali sono le strutture in Toscana che acettano il Bonus Vacanze 2020?

Attualmente stiamo stilando un elenco di strutture in Toscana come alberghi, case vacanze, B&B che accettano il bonus vacanze quindi continuate a seguire la nostra pagina Facebook ed a visitare il sito Cosa Fare in Toscana e sarete aggiornati.

Il bonus Vacanze in Toscana dovrà essere utilizzato nel periodo 01/07/2020 – 31/12/2020.

Bonus Vacanze 2020 in Toscana

I commenti sono chiusi.