Giochi da fare in spiaggia: idee per svagarsi tra un bagno e l’altro

Quali sono i migliori giochi da fare in spiaggia insieme al gruppo di amici, alla prole, alla dolce metà o ai conoscenti dello stabilimento balneare? Nell’estate 2020, per effetto dell’emergenza epidemiologica correlata alla diffusione del Covid, purtroppo ne verranno proibiti parecchi, ma comunque scopriamo una lista di giochi estivi da fare all’aperto tra un bagno in mare e un morsicino al Calippo.

I migliori giochi da fare in spiaggia

Beach Volley

Il Beach Volley è uno dei sommi simboli di ferie, di vacanze, di libertà e sta alla spiaggia come una discussione calcistica sta al Bar Sport.

Una buona idea è quella di recarsi presso uno stabilimento balneare dotato di campo e chiedere ai gestori se è possibile effettuare il noleggio.

Se ciò non fosse possibile cercare 2 pali e collegarli attraverso una corda per improvvisare la rete. Successivamente delineare il campo da gioco sulla sabbia e via con il primo servizio.

Beach Soccer

Anche per giocare a Beach Soccer la migliore soluzione è quella di chiedere a uno stabilimento se può essere noleggiato il campo.

Questo almeno per 2 validi motivi: il primo motivo è che in un campo vero la partita viene più bellina e realistica; il secondo è che improvvisando il campo con le ciabatte confittate sulla sabbia a mò di porte c’è l’eventualità di alzare un gran polverone e di colpire qualcuno con il pallone. Ve lo dice una persona che in quel famoso posto ombreggiato ce l’hanno mandato diverse volte.

Cogliamo anche l’occasione per rivedere il goal più bello della storia:

Bocce

È logico che si tratta di bocce al volo, da lanciare in aria, perché far ruzzolare una boccia sulla sabbia o dargli di grotta è oggettivamente una cosa un pochino difficile da fare.

Se poi uno riesce nel difficile intento tanto di cappello.

Biglie

Per tracciare il percorso prendere il tipo più mingherlino del gruppo per le caviglie e strascicarlo sulla sabbia per il lato B: da tanta azione sortirà un circuito ideale per far rotolare le biglie di plastica con sopra vergate le facce dei ciclisti o dei piloti di Formula 1.

Bandierina

Della famosissima rubandiera ricordiamo la celeberrima scena del film “Sapore di mare” in cui Massimo Ciavarro afferra la bella Isabella Ferrari per farle comprendere il suo sentimento.

La stessa pellicola ci suggerisce anche il prossimo gioco ovvero…

Caccia al tesoro

Nello stesso film “Sapore di mare” la caccia al tesoro si svolgeva tra ragazzi in pineta e ognuno poteva partecipare con ogni mezzo.

Per il divertimento dei più piccoli, invece, è possibile organizzare una semplice caccia al tesoro in spiaggia con in premio merendine, pizzette o un bel gelato.

Racchettoni

Intramontabile. Da tanti anni i racchettoni da battigia hanno raccolto il testimone ludico del tamburello Anni 70/80.

Nell’estate 2020 i racchettoni saranno tra i pochi giochi permessi in spiaggia perché assicurano il distanziamento interpersonale tra i giocatori.

Frisbee

Per il frisbee vale lo stesso discorso fatto per i racchettoni. Nell’estate post-Covid ci si potrà giocare perché i giocatori impegnati stanno a una sufficiente distanza.

Pensate di essere dei campioni a giocarci? Allora per demoralizzarvi un po’ guardate il video “Top 21 Frisbee Trick Shots”:

Spintarello

Questo è un gioco da fare in acqua e non sappiamo se si chiama davvero così o in un’altra maniera.

In ogni modo si tratta di quel gioco in cui bisogna formare 2 squadre formate da 2 persone: una persona monta a cavalcioni sulle spalle del compagno e deve provare a buttare in acqua colui che sta sopra le spalle dell’altro compagno.

Going

Anche il Going andava di moda parecchi anni fa tanto che ora se ne trovano dei modelli soprattutto su Ebay.

Sostanzialmente era un tipo di palla da rugby infilata in una corda che due giocatori dovevano rimandarsi l’uno verso l’altro facendo forza su delle apposite maniglie.

La montagnola

Per giocare a montagnola è sufficiente fare un monticello di di sabbia e infilarci in cima un bastoncino di legno o di gelato.

Ogni giocatore deve togliere con il palmo della mano un po’ di sabbia dalla base della montagnola finché cade il bastoncino.

Castelli di sabbia

Di castelli se ne fanno tanti per l’aria nel corso dell’anno, che quando siamo in spiaggia proviamo a costruirne di più robusti con la sabbia.

Almeno fino a quando un’onda, magnifica metafora della realtà, non spazzerà via ogni cosa.

Giochi da spiaggia

I commenti sono chiusi.