Ricetta della Fantoccia della Befana alla toscana

Conosci la Ricetta della Fantoccia della Befana alla Toscana? Si tratta di un dolcetto tipico del periodo dell’Epifania preparato soprattutto nelle zone del Valdarno Aretino e Fiorentino. In particolare, questo dolce viene preparato a fantoccia se destinato ad essere donato alle bambine, oppure a cavallino se destinato ai bambini.

Ingredienti

  • 350 grammi di farina
  • 140 grammi di burro
  • 120 grammi di zucchero
  • Mezza bustina di lievito per dolci
  • 2 tuorli d’uovo
  • Zuccherini di vari colori
  • Smarties o altre decorazioni
  • Zucchero a velo
  • 1 Limone
  • Sale q.b.

Ricetta della Fantoccia della Befana alla Toscana

Preparazione della ricetta

Disporre in un’ampia terrina la farina e successivamente il burro opportunamente ammorbidito, lo zucchero, i tuorli d’uovo, la scorza grattugiata di un limone, la mezza bustina di lievito da dolci e un pizzichino di sale.

Amalgamare fino all’ottenimento di un composto coerente ed omogeneo. Modellare la pasta a palla e avvolgerla in una pellicola tipica per alimenti.

Dopo aver lasciato riposare il composto per circa mezz’ora a temperatura ambiente, ed aver acceso il forno a 180°C, stenderlo su di una base precedentemente infarinata.

A questo punto tirare la pasta fino ad appiattirla ad uno spessore di 2, 3 centimetri e con le formine, un coltello o con altri strumenti idonei procedere a tagliare il composto nella forma preferita.

Indicativamente, come detto sopra, a questo dolce viene dato la forma di una Fantoccia se destinato a delle bambine e di un cavallo se destinato a dei bambini; tuttavia, niente esclude di sbizzarrirsi a creare altre forme quali ad esempio la stessa Befana o l’Albero di Natale.

Una volta definita la sagoma, o le sagome, da dare al dolce disporle sudi una teglia da forno imburrata ed infarinata e decorare con zuccherini colorati, bastoncini e chicche a piacere.

Infornare e cuocere per circa 15 minuti.

I commenti sono chiusi.